6.3.07

..devo smetterla con la peperonata alla sera che poi mi sogno cose assurde dette da gente che non conosco...


E' stato il bacio che mi hai negato
a farmi realizzare a distanza di tempo
quale fosse stato il tuo Amore per me...
Quale fosse stata la tua coerenza, la tua forza di volontà...

E' stato in un tuo abbraccio
che ho apprezzato tutto quel condensato di sentimenti,
in due braccia nuove e sconosciute e che non saranno mai mie.

E che lo saranno comunque sempre,
perchè sono l'ultimo che ha potuto averle.

6 commenti:

Marinz ha detto...

A me non fa lo stesso effetto ma è pesante da digerire ;)
Ogni tanto passo di qui e trovo tanti pensieri e immagini, non so se di ricordi, ma mi risultano così astratti ed enigmatici... cmq sono molto profondi e molto belli.

OrsaLè ha detto...

Grazie... sì, a volte sono ricordi, a volte sono fatti accaduti... Se hai voglia di chiedere magari te li spiego pure!
E' nel chiamare diversamente le cose che mi fa capire a volte la loro essenza... anche se "una rosa anche s enon si chiamasse così non perderebbe di certo il suo profumo"

Lastwhitelf ha detto...

Non dirlo a me... io con un risottino agli asparagi ho fatto a botte tutta notte!

marinz ha detto...

allora, vista la mia curiosità, ogni tanto, ti chiederò...
e se non erro mi citi anche il Piccolo Principe

alice ha detto...

il segreto sta nel vivere in un paese
dove i peperoni costano come rubini e gli asparagi come smeraldi e i carciofi come i diamanti: la notte si dorme benissimo;-)

OrsaLè ha detto...

hehe!! Ma come fai a vivere senza tutte queste golose tentazioni traditrici come baci di Giuda?!