16.6.08

w-end ( 01 di 02 )

Venerdì sera a finire di inscatolare bomboniere.
Scoprire che se si è sotto pressione si lavora bene.
In due.

Siamo stati bravi,
ma è solo l'inizio delle cose da fare...

Venerdì a tirare tardi di notte, per vedere un film che poi non mi farà dormire, perchè mi fa pensare, perchè mi è piaciuto, perchè ha una canzone che abbinata alle immagini m'è rimasta impressa...perchè si.

"Gracias a la vida,
Que me ha dado tanto,
Me ha dado el oído,
Que en todo su hancho,
Grava noche y dia
Grillos y canarios,
Martillos Turbinas
Ladridos Chubascos
Y la voz tan tierna
Del que estoy amando"

Grazie alla vita che mi ha dato tanto, mi ha dato l'ascolto che in tutta sua apertura cattura notte e giorno grilli e canarini, martelli turbine latrati burrasche e la voce tanto tenera di chi sto amando.

1 commento:

Sara ha detto...

Gracias a la vida.

Me la tradusse suor Sonia, una Montagna di un po' di anni fa.
E' una cosa che ricordo sempre con un poco di malinconia.