29.6.07

per arry

Sì, il grano poi torna.
Tra un anno, quando sarò quasi sposa.
Lo Amo talmente tanto che lo vorrei nel mio boquet.

Ma non sarà lo stesso campo, lasciato a maggese per un anno.
E comunque, stare un anno senza salutare il proprio mare d'oro...

Ognuno ha le sue fissazioni!
:) Capitemi...

3 commenti:

arry ha detto...

è sempre lo stesso campo, e lasciato a maggese... alla fine si riempirà di fiori di campo. mica male anche loro, con la loro forza e la loro resistenza. non tutto il dorato è bello... e un anno sabbatico fa bene a tutti, anche ai campi di grano.

grazie per avermi "dedicato" il post!

Sara ha detto...

...certo che ti capisco.
Per me il Grano di Giugno è speciale, perfetto, unico, e i primi di Luglio inesorabilmente tagliato.
Ma quell'oro liquido e sensuale uscito da Van Gogh me lo porto nell'anima.

Posso portartelo un mazzo di spighe, al matrimonio?

Sara

Anonimo ha detto...

Ovvio che puoi sara! :) E infondo spero di riuscire a metterle anche in chiesa!! :D

OrsALè