19.10.06

paranoie dovute al tempo

Ogni tanto ci penso.
Al variopinto arcobaleno di situazioni nel quale vivo.
E' una cosa strana a volte pesante a volte leggera e comunque unica.
Penso che infondo molte delle mie esperienze ci sono state (o non ci sono state) proprio perchè ne ho avute di altro tipo; così il non fumare, il bere moderato, il vivere il rapporto con gli altri, con il lavoro, con l'arte, insomma, tutto quello che sono è richiamabile ad un fatto preciso che mi ha fatto svoltare di netto su una strada differente da quella in cui mi trovavo.
Forse se non mi piace la pioggia è perchè da piccola odiavo l'idea di non poter scendere in giardino... e non c'è verso di farmela accettare, neppure adesso che potrei perfino inzupparmici tutta, fin dentro l'anima.
Piove e sono dannatamente triste.
Inutilemente, aggiungerei.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche a me la pioggia mette cattivo umore, uffa.

Anonimo ha detto...

ho dimenticato la firma, scusa...
giorgia

alice ha detto...

a me invece piace assai. Per mia fortuna;-)