31.5.06

El 'è' nna vi

Tutta la tua vita è un eterno cambamento
e io che guardo il vortice da fuori
non posso che restare dove sono
che appena vi punto piede
(nella tua vita)
per una frazione ti son vicina
e poi vengo sparata via lontana
come se non ci fossi mai stata.

il cuore mi si stringe
ogni volta che mi fai sentire
come se non avessi tempo per te.
mentre sei tu
che senza accorgertene
mi rifiuti.

1 commento:

:_( ha detto...

colpita e affondata. sob.